Biancaneve e i sette NANO

Poche righe per dimostrare come, con scarsa fat­ica, anche il nos­tro pic­colo e ten­ero nano ci puo’ miglio­rare la giornata.

Si tratta per­lopiu’ di opzioni poco conosciute o piu’ o meno nascoste, che l’utente medio non conosce (se ne frega) e l’utente esi­gente snobba (lui usa VIm, lol)

Vedi­a­mone qual­cuna.
I. Il file .nanorc

E’ il file che gestisce (indov­ina?) la con­fig­u­razione gen­erale di nano.
Questa sezione è in gran parte una traduzione e una sin­tesi della doc­u­men­tazione ufficiale.

Alcune opzioni utili:

set/unset backup

Crea dei bakup del file chia­mati $file~

set back­updir “directory”

Setta la direc­tory dove piaz­zare i bakup

set/unset case sensitive

Abilita/disabilita il case sen­si­tive nelle ricerche (^W)

set/unset his­to­ry­log

Abilita ~/.nano_history il sal­vatag­gio di ricerca/sostituzione delle stringhe

set oper­at­ingdir “directory”

nano leggera’/scrivera’ file con­tenuti esclu­si­va­mente in “direc­tory” e subdir

set/unset temp­file

Salva auto­mati­ca­mente all’uscita di nano, senza stare a chiedere vita morte e miracoli

set/unset sus­pend

Per­me­tte a nano di essere freezato con il clas­sico Ctrl-Z

set tab­size <n>

Definisce il numero di spazi di tab

II. Opzioni di compilazione

E’ impor­tante vedere con che opzioni e’ stato com­pi­lato nano, e nel caso ricom­pi­larlo per­son­al­iz­zato. Se avete instal­lato i binari della vos­tra dis­tribuzione, nano –V print­era’ qual­cosa di sim­ile:
GNU nano ver­sion 2.0.2 (com­piled 16:27:57, Dec 22 2006)

Email: nano@nano-editor.org Web: http://www.nano-editor.org/

Com­piled options: –disable-wrapping-as-root –enable-color –enable-extra –enable-multibuffer –enable-nanorc –enable-utf8

III. Uti­liz­zare il mouse

Se siamo su X, o usi­amo gpm, pos­si­amo avvalerci del mouse per lavo­rare con nano.

Basta abil­i­tarne l’uso nel solito .nanorc

set/unset mouse

oppure usare nano con il para­metro a linea di comando –m .

Un click del mouse posizion­era’ il cursore

Doppio click (e punta) per selezionare del testo (utilis­simo per copia/incolla)

Volendo e’ anche poss­bile usare le opzioni del prompt con il mouse.

IV. Il file browser

Un’opzione molto carina di nano e’ la pos­si­bilita’ di avere un file browser inte­grato, quando si deve aprire un file.

Per uti­liz­zarlo e’ suf­fi­ciente il clas­sico ctrl-R (read file), e quando com­pare sul prompt “file to insert” dig­itare ctrl-T. Magi­ca­mente apparira’ un sim­patico file browser, nav­i­ga­bile con le frecce direzionali.

E, cosa non da poco, e’ pos­si­bile uti­liz­zare (alcune) opzioni di nano anche nel file browser! Quindi ctrl-W per ricer­care file, ctrlX per uscire dal file browser, eccetera.
V. Mul­ti­ple buffer

Chi ha detto che nano non puo’ gestire buffer mul­ti­pli? (aprire piu’ file con­tem­po­raneamene, come se avesse le “tab”)

Per abil­itare il mul­ti­ple buffer:

set/unset multi­buffer in .nanorc

Potete anche lan­cia­rlo inter­at­ti­va­mente, a nano avvi­ato, con Alt-F.

Se usate ter­mi­nal, gnome ter­mi­nal o sim­ili date Esc-F.

A questo punto ogni nuovo file aperto verra’ letto in nuovo buffer.

Si potra’ pas­sare da un buffer all’altro con Alt-< e Alt->, o anche Alt-, e Alt-.
V. Syn­tax Highlighting

Aggiun­gere questa riga in .nanorc

include “/usr/share/nano/nanorc.nanorc”

E queste, per i lin­guaggi di cui volete la sin­tassi colorata.

include “/usr/share/nano/c.nanorc”

include “/usr/share/nano/html.nanorc”

include “/usr/share/nano/man.nanorc”

include “/usr/share/nano/perl.nanorc”

include “/usr/share/nano/python.nanorc”

include “/usr/share/nano/ruby.nanorc”

include “/usr/share/nano/sh.nanorc”

In /usr/share/nano ne trovate molti altri.

VI. Misc

Se volete lan­ciare nano senza il prompt dei comandi, usare l’ozione –x

Se a qual­cuno inter­es­sasse, questo e’ il mio .nanorc:

 

#nanorc

set tab­size 4

set mouse

set his­to­ry­log

set sus­pend

set multi­buffer

set temp­file

include “/usr/share/nano/nanorc.nanorc”

include “/usr/share/nano/c.nanorc”

include “/usr/share/nano/html.nanorc”

include “/usr/share/nano/man.nanorc”

include “/usr/share/nano/perl.nanorc”

include “/usr/share/nano/python.nanorc”

include “/usr/share/nano/ruby.nanorc”

include “/usr/share/nano/sh.nanorc”

Alcuni esempi di .nanorc online commentati:

http://osx.hyperjeff.net/MyApps/nanorc

http://bugs.gentoo.org/attachment.cgi?id=36233&action=view

http://bugs.gentoo.org/attachment.cgi?id=36234&action=view

Esempi di col­orazione della sin­tassi per i vari linguaggi:

http://wiki.linuxhelp.net/index.php/Nano_Syntax_Highlighting

(tratti di wikipedia)
VII. Capi­tolo interattivo

Bian­can­eve si scopa i sette nani.

Scusate, dovevo arrivare a VII per coerenza :)

Saluti e baci :*

maiosyet

http://www.mawk.org/mods.php?mods=Core&page=view&id=20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *